time4 minuti di lettura

Aiutante meccanico: mansioni, competenze e stipendio.

Indice dei contenuti

Cosa fa un aiutante meccanico?Le competenze dell'aiutante meccanico.Quanto guadagna un aiutante meccanico?

Ti interessa un percorso di carriera nel ruolo di aiutante meccanico? Se desideri farti strada in questo settore, affiancare un esperto potrebbe rivelarsi la scelta giusta: ti racconteremo tutto ciò che devi sapere per spalancare le tue porte verso la professione, ma non prima di aver letto il nostro articolo su come diventare meccanico.

Cosa fa un aiutante meccanico?

Partiamo, come sempre, dalle definizioni. L'aiutante meccanico è una figura professionale che - sul proprio posto di lavoro - si occupa della riparazione di veicoli o macchinari e della loro manutenzione ordinaria. Si tratta ovviamente di un lavoro molto importante e che richiede competenze specifiche, ma questo lo vedremo in seguito.

Perché - ti chiederai - è definito “aiutante”? Semplicemente perché non è ancora un professionista qualificato, e si trova ad un punto della sua carriera in cui ha ancora bisogno di essere supportato nello svolgimento delle sue attività. Ed ecco quindi che lavora fianco a fianco del meccanico, il suo diretto responsabile.

Le mansioni dell'aiutante meccanico possono essere diverse a seconda del settore in cui opera. In genere il suo lavoro consiste principalmente nel sostituire parti danneggiate, riparare guasti e verificare che il veicolo funzioni correttamente. È quindi suo compito - affiancato dal meccanico - quello di occuparsi della manutenzione ordinaria, anche se talvolta può essere incaricato di effettuare riparazioni complesse. Vediamo nello specifico le sue attività:

  • Riparare i danni al motore;
  • Controllare il funzionamento degli organi meccanici;
  • Sostituire le parti danneggiate;
  • Regolare l'alimentazione del carburante;
  • Verificare lo stato dell'olio e dell'acqua;
  • Controllare lo stato degli pneumatici.

Per concludere, abbiamo detto che l’aiutante meccanico è un professionista che opera in aziende oppure officine meccaniche, ma nulla gli vieta di inoltrare il suo CV anche in tante altre realtà. Le capacità pratiche che avrà modo di sviluppare potranno tornargli utili davvero ovunque, e questo gli consentirà di espandere i propri orizzonti di carriera anche nelle vette dell’automotive. D’altronde, lo sanno tutti quanto guadagna un meccanico di f1.

Le competenze dell'aiutante meccanico.

Cosa dire sull’identikit di un aiutante meccanico? Senza dubbio, la sua deve essere una formazione tecnica che dovrà permettergli di intervenire sulla meccanica dei veicoli, riparare motori, cambiare le gomme, sostituire i filtri e fare altri piccoli interventi. Deve inoltre saper utilizzare gli strumenti di lavoro e conoscere le basi dell'elettronica.

Ovviamente - proprio perché si tratta di una figura ancora poco esperta - nessuno darà per scontato che riesca a fare tutte queste cose in autonomia: potrà contare su una buona quota di formazione ed un costante supporto. Ma non è finita qui: un aiutante meccanico, oltre ad avere una buona conoscenza di base della meccanica, deve essere soprattutto in grado di lavorare in squadra e di seguire attentamente le istruzioni del suo diretto responsabile.

Il ruolo di aiutante meccanico è aperto a tutti coloro che hanno una passione per i motori e le macchine, e tendenzialmente può essere svolto anche da chi possiede solamente un diploma di istruzione media inferiore. Tuttavia, è sempre consigliabile essere in possesso di una qualifica professionale, come ad esempio quella ottenuta frequentando un corso per aiutanti meccanici presso un centro specializzato.

Quanto guadagna un aiutante meccanico?

Abbiamo deciso di anticipare la risposta a una tua possibile domanda. Ma prima di passare ai fatti, ci teniamo a dirti che come ogni inizio di carriera anche in questo caso la retribuzione potrebbe non corrispondere alle tue aspettative. Si tratta infatti di un ruolo che prevede responsabilità minori, e per questo motivo il suo stipendio non sarà subito al pari di chi svolge la professione da anni.

Lasciando parlare i numeri, l'aiutante meccanico guadagna in media circa dai 1000€ ai 1.200€ al mese. Tuttavia, il salario può variare in base alle competenze e all'esperienza della persona, e non si esclude la possibilità che possano essere messi a disposizione buoni pasto, sconti dipendenti e altre particolari formule di welfare.

Se pensi che il ruolo di aiutante meccanico possa fare al caso tuo, corri a candidarti alle nostre offerte di lavoro: ti abbiamo raccontato tutti i segreti sul ruolo, ma possiamo anche supportarti nell'ottenere un'opportunità professionale.

Inizia un percorso come aiutante meccanico
Avezzano (AQ) - 67051
Scadenza offerta il 21 ago 2024
Visualizza offerta

Avezzano (AQ) - 67051

1 posizione aperta

Turni infrasettimanali

Full time a tempo ind.

Impiantistica

Torino (TO) - 10121
Scadenza offerta il 20 ago 2024
Visualizza offerta

Torino (TO) - 10121

1 posizione aperta

Turni infrasettimanali

Full time a tempo det. (Più di 1 mese)

Lusso

Torino (TO) - 10121
Scadenza offerta il 20 ago 2024
Visualizza offerta

Torino (TO) - 10121

1 posizione aperta

Turni infrasettimanali

Full time a tempo det. (3 mesi)

Alimentare

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Ci sono un sacco di nuove offerte di lavoro che ti stanno aspettando!

Sceglila di almeno 8 caratteri, per un tema di sicurezza.
Così possiamo mostrarti le opportunità professionali vicine a te.

Potrebbe interessarti…

Ti appassionano i motori? Scopri il percorso professionale del meccanico, dalle competenze ai possibili sviluppi di carriera.

In questo approfondimento cercheremo di rispondere a una domanda gettonatissima: quanto guadagna un meccanico di formula1?

Cosa fa esattamente chi ricopre il ruolo di Production Planner e qual è la sua importanza nel contesto industriale? Ne parliamo in questo articolo.